Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MINISTRO DELRIO IN CITTÀ: “PREVISTI INVESTIMENTI PER CATANIA”

MINISTRO DELRIO IN CITTÀ: “PREVISTI INVESTIMENTI PER CATANIA”

Il ministro Del Rio ritorna in città per inaugurare il raddoppio ferroviario Catania centrale-Ognina. Il ministro per le infrastrutture ha affermato che sono: «Pronti 4 miliardi di euro per puntare sull'alta velocità».

Print Friendly, PDF & Email

 

 

MINISTRO DELRIO IN CITTÀ: “PREVISTI INVESTIMENTI PER CATANIA” –

Il ministro per le Infrastrutture, Graziano Delrio nuovamente a Catania per inaugurare il raddoppio ferroviario della nuova linea Catania centrale-Ognina, nel suo intervento ha evidenziato che: «Nelle città metropolitane del mezzogiorno c’è la chiave per la ripresa economica e occupazionale del Paese. Ma le stesse hanno bisogno di trasporti pubblici efficienti per offrire quotidianamente un aiuto alla gente per muoversi e spostarsi nel territorio».
Inoltre il ministro ha ricordato: «Qui c’è un grande investimento sulla metropolitana di Catania che sta avanzando e un grande investimento sulle ferrovie sub-urbane. Questa nuova linea ci consente di collegare Fiumefreddo a Catania sulla direttrice Catania-Messina in completo doppio binario. Questo vuol dire che facciamo sul serio».
Delrio ha evidenziato che: «Nell’alta velocità Messina-Catania-Palermo puntiamo a portare i collegamenti tra Catania e Messina a 3 quarti d’ora e tra Catania e Palermo in un’ora e tre quarti. Inoltre ci sono più di quattro miliardi di euro già a disposizione: piccoli passi verso la costruzione finalmente di un sistema di trasporti all’altezza di questa regione bellissima».

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook