RAPINA IN VILLA, UN ARRESTO

 

 

RAPINA IN VILLA, UN ARRESTO –

Rapina in villa a San Giovanni La Punta comune dell’hinterland catanese. I Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un ventenne catanese accusato di aver commesso una rapina in casa. Il fatto è accaduto la scorsa notte. Un vicino di casa, sentendo delle urla che provenivano dalla villa accanto ha subito avvertito il 112. I militari sono giunti sul posto prendendo le misure necessarie controllando la proprietà riuscendo a catturare un malvivente.
Il fermato, con l’aiuto di un complice, che si è dileguato, era penetrato all’interno della villa e incurante della presenza dei proprietari hanno proceduto ad effettuare il colpo. Le vittime: una giovane coppia è stata colta nel sonno insieme, accanto a loro il figlioletto di appena 17 mesi. Sono stati minacciati verbalmente e costretti a consegnare diversi oggetti preziosi per un valore di circa 20mila euro. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari. L’arrestato, è stato portato in caserma per espletare le formalità di rito, successivamente è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza Catania a Catania. Continuano le indagini per identificare il complice e assicurarlo alla giustizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*