Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SEQUESTRATI A CATANIA STALLE E MACELLI ABUSIVI

SEQUESTRATI A CATANIA STALLE E MACELLI ABUSIVI

Nella zona di via Palermo a Catania sono stati sequestrati tre locali, all’interno dei quali trovati cavalli utilizzati per le corse clandestine e altri pronti per essere abbattuti e macellati.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SEQUESTRATI A CATANIA STALLE E MACELLI ABUSIVI –

Sono stati scoperti e sequestrati otto cavalli durante i controlli in tre locali adibiti a stalle abusive nella zona di via Palermo a Catania. All’operazione hanno preso parte operatori del Nucleo Operativo Italiano per la Tutela degli Animali di Trapani. Nel corso delle verifiche gli agenti hanno trovato nel primo plesso dentro un fabbricato rurale, poi ne hanno trovato altri due cavalli, utilizzati verosimilmente in corse clandestine. Gli animali erano privi di certificazione di proprietà e sanitaria. Inoltre, sono stati sequestrati farmaci per migliorare le prestazioni. Denunciato il proprietario per maltrattamento degli animali. I cavalli sono stati tutti sequestrati e affidati al Nucleo Operativo Italiano per la Tutela degli Animali. Nel secondo locale sono stati trovati due equini privi di microchip e in evidente stato di abbandono.
Altri tre, erano muniti di microchip, ma privi di qualsiasi documentazione sanitaria e di proprietà. Secondo gli investigatori erano pronti per essere macellati in un locale dove è stata rinvenuta anche attrezzatura per la soppressione degli animali e un banco frigorifero pieno di carne equina appena macellata e diretta per la probabile vendita. Sequestrata anche la carne che è stata distrutta. E’ subito scattata per il proprietario la denuncia per maltrattamento di animali e macellazione clandestina.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook