Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

REALI DEL BELGIO CITTADINI ONORARI DI SALINA

REALI DEL BELGIO CITTADINI ONORARI DI SALINA

«Rapporto viscerale» con l'isola delle Eolie la delibera che riconosce la cittadinanza onoraria a Paola Ruffo di Calabria e Alberto II.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

REALI DEL BELGIO CITTADINI ONORARI DI SALINA –

Da oggi Paola Ruffo di Calabria e Alberto II sono cittadini onorari del Comune di Santa Marina Salina, nelle Eolie. Dopo la messa la cerimonia del conferimento della cittadinanza onoraria ai reali del Belgio l’atto è stato deliberato all’unanimità dal consiglio comunale, dopo la delibera della giunta guidata dal sindaco Domenico Arabia, per il «rapporto viscerale» dei regnanti con l’isola. La coppia ha contribuito al restauro della chiesa di Santa Marina, donando anche antichi lampadari e le mattonelle in stile eoliano.
Alberto II è stato sul trono dal 9 agosto 1993 al 21 luglio 2013, quando ha abdicato in favore del figlio Filippo. La coppia è giunta venerdì a bordo del panfilo blu “Alpa”. A bordo un gruppetto di amici arrivati per l’occasione dal Belgio, Paola Ruffo di Calabria ha festeggiato oggi il suo compleanno alle falde dei monti Fossa delle Felci e dei Porri con una semplice cerimonia.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook