Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA: SACERDOTE RAPINATO DOPO LA MESSA

CATANIA: SACERDOTE RAPINATO DOPO LA MESSA

Il sacerdote di una chiesa di via Crociferi, dopo la messa è stato aggredito da una coppia di coniugi che gli hanno rubato 65 euro. Gli aggressori sono stati identificati e bloccati da un poliziotto fuori servizio.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

CATANIA: SACERDOTE RAPINATO DOPO LA MESSA –

Catania. La coppia di coniugi, Grazia Nicolosi, 44 anni, e Antonino Miraglia, di 43, sono accusati di rapina. Ieri mattina i rapinatori hanno preso di mira un sacerdote di una chiesa di via Crociferi, in pieno centro storico a Catania. La coppia ha avvicinato il religioso alla fine della messa con la richiesta di denaro: Il prete si è rifiutato e l’hanno aggredito polizia_manette_arrestati3rubandogli 65 euro che teneva all’interno di una tasca dell’abito talare. Un poliziotto libero dal servizio li ha individuati e arrestati.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook