Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PATERNÒ (CT): MAFIA, CRIVELLATO DI COLPI 59ENNE, FERITA LA MOGLIE

PATERNÒ (CT): MAFIA, CRIVELLATO DI COLPI 59ENNE, FERITA LA MOGLIE

Agguato di mafia, a cadere crivellato di colpi d’arma da fuoco è Salvatore Leanza 59 anni, vicino al clan Assinnata. Il delitto è stato consumato poco dopo le ore 7 nella zona di Viale dei Platani a Paternò. Nell'imboscata è rimasta ferita la moglie di Leanza, che versa in gravi condizioni. L'indagine è stata predisposta dalla Dda di Catania e affidata alla compagnia dei carabinieri di Paternò.

Print Friendly, PDF & Email

PATERNÒ (CT): MAFIA, CRIVELLATO DI COLPI 59ENNE, FERITA LA MOGLIE

Paternò. Un omicidio è stato compiuto nella zona di viale dei Platani, dalla parte opposta della strada rispetto a dove si trova la sede dell”Inps. A cadere sotto i colpi dei killer è Salvatore Leanza, 59 anni. Era uscito di casa stamane poco prima delle ore 7 con la moglie, Barbara Bonanno, 58 anni. La donna era alla guida dell’auto ed è rimasta ferita al torace. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di piazza della Regione. Secondo gli investigatori potrebbe essere un omicidio maturato nell’ambiente della criminalità organizzata, la Dda diretta dal procuratore Giovanni Salvi ha già aperto un fascicolo. La modalità dell’imboscata e il profilo penale della vittima portano le indagini in questa direzione. Salvatore Leanza era stato condannato all’ergastolo per omicidio ed era ritenuto un elemento di spicco del clan Alleruzzo-Assinnata. Leanza era uscito dal carcere da appena un anno: nel marzo del 2013. Da quando era libero era stottoposto all’obbligo della libertà vigilata. la moglie della vittima prima di essere ricoverata all’ospedale di Paternò, dove versa in condizioni gravi ma non è in pericolo di vita ha fornito le indicazioni ai carabinieri per ricostruire la dinamica dell’omicidio. La vettura dei coniugi, come avrebbe riferito la donna era guidata dalla stessa, poi, sarebbe stata affiancata e superata da un’automobile dalla quale sono scesi i killer, più di uno. I componenti del commando erano con il volto coperto ed hanno esploso diversi colpi di pistola mirando prima a Salvatore Leanza, poi hanno proseguito con la moglie che è stata raggiunta da quattro proiettili al torace.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook