Cenere lavica, Comune di Catania invita alla prudenza

«la pericolosità di percorrere le strade di Catania, sia a piedi sia con mezzi motorizzati, a causa dell’emergenza cenere per via del nuovo intenso parossismo dell’Etna»

Cenere lavica, Comune di Catania invita alla prudenza

Cenere lavica, Comune di Catania invita alla prudenza. La città etnea è per la gran parte ricoperta dalla cenere vulcanica e si raccomanda massima cautela.

Cenere lavica, Comune di Catania invita alla prudenza

Cenere lavica, Comune di Catania invita alla prudenza. L’Amministrazione comunale di Catania, d’intesa con il dipartimento regionale della Protezione civile raccomandano cautela.

I responsabili segnalano:

«la pericolosità di percorrere le strade di Catania, sia a piedi sia con mezzi motorizzati, a causa dell’emergenza cenere per via del nuovo intenso parossismo dell’Etna».

La città è per la gran parte ricoperta dalla cenere vulcanica:

«Sulle piazze, le strade e i tetti di Catania è presente un fitto strato di materiale piroclastico che compromette la circolazione viaria».

Il materiale lavico provoca:

«problemi di aderenza a causa del terreno sdrucciolevole e si raccomanda la massima prudenza negli spostamenti”.

Nella nota diramata da Palazzo degli Elefanti i responsabili sottolineano:

«È consigliabile utilizzare la mascherina anche all’aperto, per proteggere le vie respiratorie e che anziani e persone con disabilità motorie restino a casa».

Infine, il comunicato conclude che:

«Il Comune di Catania, la notte scorsa, ha attivato le azioni operative previste dal piano di protezione civile, con presidio e monitoraggio a tutela della sicurezza dei cittadini».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*