Pagliara: “Ottimista di natura” – intervista

Pagliara puntualizza: "Fino alla fine e senza proclami faremo i nostri passi per salvare la matricola 11700".

Pagliara: "Ottimista di natura" - intervista. Ai microfoni di InformaSicilia Fabio Pagliara, presidente del "Comitato promotore per l'acquisizione del Catania Calcio", ha dichiarato che non ci saranno radicali cambiamenti nella tabella di marcia in vista di una trattativa con il club di via Magenta, nonostante l'istanza di fallimento avanzata dalla Procura catanese.

Pagliara: “Ottimista di natura” – intervista

Pagliara: “Ottimista di natura” – intervista. Col passare dei giorni il destino del Calcio Catania sembra essere in bilico.

Dopo l’istanza di fallimento del club etneo presentata dalla Procura provinciale, assume sempre più convinzione l’idea di un cambio di proprietà in casa Catania.

A tal proposito, ad oggi la realtà imprenditoriale che abbia manifestato un’interesse concreto pare unicamente la Cordata diretta da Fabio Pagliara e Maurizio Pellegrino.

Qualche giorno fa ai nostri microfoni lo stesso Pagliara aveva dichiarato che a breve il Comitato promotore avrebbe costituito una società SPA e formulato un’offerta congrua.

In seguito il segretario generale FIDAL avrebbe specificato il giorno in cui la società SPA si sarebbe presentata pubblicamente, ovvero mercoledì 20 maggio.

Una decisione che, in virtù degli ultimi accadimenti, farebbe ben sperare nell’ottica di un’eventuale cessione della società di via Magenta, onde evitare il fallimento del club etneo.

Pagliara: "Ottimista di natura" - intervista

Intervistato nuovamente ai microfoni di InformaSicilia, Fabio Pagliara ha chiarito le mosse programmate dal Comitato promotore.

Secondo il segretario FIDAL, alla luce della decisione da parte della Procura di Catania, non ci sarebbero radicali cambi di programma.

Inoltre Pagliara avrebbe affermato di essere ottimista mantenendo un’atteggiamento “coerente” e “senza proclami” per “salvare la matricola 11700”.

Queste le parole di Fabio Pagliara ai nostri microfoni:

“In realtà non cambia nulla nella nostra road map”.

“Chiaramente nel pieno rispetto della procura, mercoledì costituiremo la SPA e presenteremo la nostra offerta”.

Prosegue Pagliara:

“Fino alla fine, con serietà, coerenza e senza proclami faremo i nostri passi per salvare la matricola 11700 e i posti di lavoro”.

E conclude:

“Sono ottimista di natura e dobbiamo esserlo tutti ora, per il Catania e per Catania”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*