MARSALA (TP): PROCESSO DENISE, ASSOLTA LA SORELLASTRA JESSICA

Marsala. Jessica Pulizzi, 26 anni, accusata di concorso nel sequestro della ‘sorellastra’ Denise Pipitone è stata assolta dai giudici del tribunale di Marsala.  Denise era scomparsa da Mazara del Vallo (Tp) il primo settembre 2004, qualche mese prima di compiere 4 anni. Nel processo I pm avevano chiesto la condanna a 15 anni di carcere. I giudici invece hanno condannato a due anni l’ex fidanzato di Jessica, Gaspare Ghaleb, per false dichiarazioni ai magistrati. I pm Sabrina Carmazzi e Francesca Rago avevano chiesto 15 anni di carcere per Jessica e 5 anni e 4 mesi per Ghaleb. Jessica Pulizzi e la madre Anna Corona non erano presenti quando i giudici hanno emesso la sentenza di assoluzione. Presente invece, il padre Piero Pulizzi, genitore anche di Denise che ha rimarcato:”non c’è giustizia”. Piera Maggio, madre della piccola Denise dopo aver ascoltato la sentenza ha commentato: “Oggi mia figlia è come se fosse stata sequestrata di nuovo. Si è arrivati all’assoluzione di Jessica nonostante i pm avessero detto che gli indizi contro di lei fossero chiari, univoci e convergenti – ha ribadito amareggiata – C’è qualcuno che vuole gettare in fondo a un fiume questo procedimento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*