CATANIA: ALLA SAN SILVESTRO A MARE OLTRE 200 PARTECIPANTI. MARCO TOLDONATO FA IL BIS

il vincitore della San Silvestro a mare 2011

(foto di repertorio) – Marco Toldonato fa il bis. Il velocissimo pallanuotista catanese di 27 anni ha conquistato la vittoria della 52esima edizione della San Silvestro a mare, la gara di nuoto internazionale che anche quest’anno ha attirato al Porticciolo di Ognina migliaia di persone tra spettatori e concorrenti. Oltre 200 i partecipanti ai nastri di partenza, suddivisi in otto categorie: Diversamente abili (6), Amatori Over 50 (25), Amatori Under 50 (52), Donne (16), Master Over 40 (23), Master Under 40 (18), Under 17 (29) e Assoluti (50).

Neppure il tempo incerto degli ultimi giorni ha scoraggiato i “leoni” della San Silvestro a mare che dalle 9 in punto si sono raccolti alla spicciolata nella sede del Circolo Canottieri Jonica, storica location di questo immancabile appuntamento sportivo di fine anno. La vittoria nella categoria Assoluti è andata a Marco Toldonato che, dopo il successo dell’anno scorso, festeggia con un altro podio l’ultimo giorno del 2011, avendo la meglio  sul suo diretto avversario Ciccio Malato. “Sono stato fortunato – ha commentato a caldo appena tagliato il traguardo – Quest’anno non potevo non mancare: essere catanese significa anche questo”. Alle sue spalle due atleti della Strano Light Nuoto Catania, il portiere dell’Under 20 Cristiano Vittoria e Roberto Riccioli, giocatore della prima squadra.

Per la altre categorie hanno vinto Valeria Corbino (Donne), Fabio Dovis (Amatori Over 50), Fabrizio Puglisi (Amatori Under 50), Marco Mattia Conti (Master Over 40), Roberto Rocca (Master under 40), Michele Cardinale (Under 17) e Angelo Fonte (Diversamente abili). “Sono soddisfatto perché la San Silvestro a mare si conferma una manifestazione cara ai catanesi”, ha commentato Antonio Pennisi, figlio di Lallo, scomparso quattro anni fa: Lallo fu anima e cuore della San Silvestro a mare dal 1960, quando si svolse la prima edizione allora chiamata un “tuffo al mare”. “E’ stata ancora una volta una festa con una calorosa partecipazione di pubblico e iscritti – ha dichiarato il presidente della Strano Light Nuoto Catania Francesco Scuderi –  Ogni anno e con qualsiasi tempo la San Silvestro a mare ha i suoi eroi e ci piace dedicare questa edizione a Mimmo Raffone, uno dei grandi della San Silvestro a mare, che ci ha lasciati quest’anno”.

Ancora un successo quindi per la “San Silvestro a Mare”, organizzata da Francesco Scuderi della Strano Light Nuoto Catania e Antonio Pennisi della società sportiva C.P. Mediterraneo, cofinanziata dalla Provincia Regionale di Catania e patrocinata dal Comune di Catania e dalla Fin Comitato regionale Sicilia. Nonostante la pioggia della notte precedente, ma rincuorati da un bel sole mattutino, 219 concorrenti si sono presentati ai nastri

Il vincitore della San Silvestro a mare 2011 - categoria Assoluti - Marco Toldonato

di partenza, confermando gli ottimi risultati delle passate edizioni: in particolare in quella numero 50, nel 2009, si registrò il record di quasi 300 iscritti (l’anno scorso sfiorarono i 200). Tra i concorrenti anche qualche impavido nuotatore inglese che ha voluto dare il suo contributo a questo momento tipicamente catanese, un evento unico al mondo.

Erano presenti il presidente della Provincia Giuseppe Castiglione, l’assessore provinciale allo Sport Salvo Licciardello, Sergio Parisi, presidente regionale Federazione italiana nuoto (Fin), che ha anche gareggiato nella categoria Amatori over 50, e il padrone di casa, il cavaliere Francesco Calabrese di Martino, presidente del Circolo Canottieri Jonica. Anche quest’anno ha partecipato alla gara l’associazione di volontariato “Giampi“ presieduta da Bissio Giuffrida, impegnata da anni in attività per diversamente abili. Novità assoluta è stata invece l’adesione del Circolo Canoa Catania il cui equipaggio, oltre ad essere vice-campione d’Italia, è reduce da un bel successo internazionale, avendo conquistato la medaglia di bronzo ai mondiali in Florida. Prima del fischio d’inizio della gara gli atleti della prima squadra della Strano Light Nuoto Catania sono saliti su canoe e kayak per una scenografica sfilata in mezzo al golfo di Ognina.

Dal 1960, quando è stata organizzata per la prima volta, la San Silvestro a Mare ha visto solcare le fredde acque del porticciolo di Ognina migliaia di nuotatori, pallanuotisti o semplicissimi appassionati come il compianto Chico Scimone che prese parte alla tradizionale “nuotata di fine anno” fino al 2002 alla veneranda età di 91 anni. Lungo l’albo d’oro.  Lo scorso anno, come detto, vinse Marco Toldonato, nel 2009 Francesco Aldisio, nel 2008 Marco Conti, che eguagliò il record di quattro vittorie di Carlo Scuderi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*