Catania gioca contro il Potenza

Pietro Lo Monaco aggredito da un gruppo di ultras catanesi, ma la gara si giocherà regolarmente.

Catania gioca contro il Potenza. Nonostante l'iniziale decisione di non disputare la gara contro il Potenza a seguito dell'aggressione di Pietro Lo Monaco sul traghetto mentre la squadra si stava dirigendo in Basilicata, il Calcio Catania rende noto un cambio di rotta.

Catania gioca contro il Potenza

Catania gioca contro il Potenza. Attraverso un comunicato ufficiale, il Calcio Catania rettifica la precedente intenzione di non disputare la gara di Coppa Italia Serie C a Potenza.

Dopo l’aggressione subita dall’amminstratore delegato rossazzurro Pietro Lo Monaco da parte di un gruppo di ultras catanesi sul traghetto, è avvenuto un colpo di scena.

Infatti, nonostante il vergognoso avvenimento accaduto ai danni dell’ex direttore generale del Catania, la gara sarà disputata regolarmente.

Una scelta, quella della società rossazzurra, maturata sulla base del valore costruttivo dello sport, motivo di congregazione e condivisione di qualità.

Queste le parole del comunicato:

“Il Calcio Catania rende noto che, nonostante la proprietà intendesse rinunciare alla disputa della gara con il Potenza alla luce”,

“del gravissimo episodio di violenza ai danni dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, aggredito oggi da alcuni ultras catanesi”,

“la squadra scenderà regolarmente in campo al “Viviani” alle ore 15.00”.

Catania gioca contro il Potenza

Prosegue il comunicato:

“L’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, pur profondamente scosso, ritiene infatti che alla violenza sia necessario e doveroso reagire coraggiosamente con lo sport”.

E conclude:

“Al contempo, il Calcio Catania annuncia che nelle prossime ore sarà presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Catania”,

“avente ad oggetto i numerosi fatti d’odio e di scellerata istigazione all’odio registrati in questi mesi”.

Dunque nessun altro intoppo per quanto concerne lo svolgimento del match di Coppa Italia Serie C tra Potenza e Catania valevole per gli ottavi di finale.

Tuttavia è doveroso sottolineare come atti violenti di questo tipo non possano passare inosservati rischiando di alimentare un circuito vizioso non prolifico per l’immagine di Catania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*