LECCACULI CON IL RAPPER CICCIO ELEKTRO

Leccaculi con il rapper Ciccio Elektro. “Leccaculi” è uscito oggi su “You tube”, l’overture del brano è un dialogo ludico con Elia Frasco, rapper catanese, autore di testi e speaker radiofonico molto apprezzato, a cui Elektro affida il feat, un dialogo volutamente intriso di quella insopportabile glassa mielosa e ipocrita che sovente caratterizza i cosiddetti “leccaculi” o che si preferisca definire opportunisti. Il brano di 2 minuti e 38 secondi condensa una notevole potenza espressiva.

LECCACULI CON IL RAPPER CICCIO ELEKTRO

Leccaculi con il rapper Ciccio Elektro. Vergato da parole di contrappunto fin dal titolo, “Leccaculi” ultima creazione del rapper Ciccio Elektro, al secolo Francesco Catena, è una sorta di riflessione-confessione ottenuta attraverso un perfetto incastro di rime ereditate dalla tradizione del freestyle. Paternese, 34 anni, Elektro vanta alle sue spalle un percorso relativamente breve nel panorama del “rap game“ siciliano, un percorso che, negli ultimi dieci anni, si è notevolmente intensificato grazie ad un flow e ad una cifra stilistica particolare e molto individuale che, lo scorso 3 giugno per il secondo anno consecutivo nel corso della manifestazione artistica” ama car”, gli ha valso il premio ”Sicily music awards”.

“Leccaculi” è uscito oggi su “You tube”, l’overture del brano è un dialogo ludico con Elia Frasco, rapper catanese, autore di testi e speaker radiofonico molto apprezzato, a cui Elektro affida il feat, un dialogo volutamente intriso di quella insopportabile glassa mielosa e ipocrita che sovente caratterizza i cosiddetti “leccaculi” o che si preferisca definire opportunisti. Parole forti quelle dell’artista paternese, supportate dalle immagini del video scelte con grande originalità e maestria dal regista Graziano Piazza.

Parole che divengono il termometro di una “malattia sociale” che, il rapper, ma ancor prima l’uomo non accettano. Leccaculi con il rapper Ciccio ElektroIl gergo più street ed al contempo più real per “denunciare”tutti coloro che indistintamente dal sesso o dalla loro estrazione sociale, sono “affetti”dalla falsità , dall’opportunismo, una società o presumibilmente una sua larga fetta che con i suoi comportamenti sembra aver superato ogni limite di umana sopportazione.

Un brano di 2 minuti e 38 secondi che condensa una notevole potenza espressiva, un flow emesso a velocità siderale, un beat secco. Il suono della strada quello più genuino è tornato ancora una volta e parla attraverso questo testo di cui, Elektro oltre che interprete e anche autore, un brano che mio avviso merita l’ascolto.

Eliana D’Alessandro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*