ARS, IN AULA DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA

 

 

ARS, IN AULA DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA –

I deputati dell’Assemblea Regionale Siciliana sono in aula e affrontano il seguito della discussione del Documento di Economia e Finanza Regionale (Defr) 2018-2020. In sala sono presenti il presidente della Regione Nello Musumeci, e l’assessore per l’Economia e suo vice Gaetano Armao. In Aula a sorpresa è arrivato anche l’assessore ai Beni Culturali Vittorio Sgarbi che si è seduto tra i banchi del Governo, un arrivo inaspettato dopo una giornata rovente di polemiche con il presidente Nello Musumeci.

Antonello Cracolici, parlamentare regionale del Pd, intervenendo in aula all’Ars nel corso del dibattito sul Documento di Economia e Finanza regionale e annunciando il proprio voto contrario al documento del governo ha detto: «Il Defr del governo Musumeci è drammaticamente vuoto. È il primo documento con il quale l’esecutivo si presenta in aula, e non contiene nessuna scelta di indirizzo. Ci sono solo una serie di ‘auspici, di ‘titoli’ sui quali siamo tutti d’accordo: bisogna sostenere lo sviluppo, l’economia e l’occupazione. Come fare, però, non c’è scritto».

Sempre Cracolici ha aggiunto: «Nel Defr le risorse impegnate sono addirittura inferiori a quelle previste in base al Pil regionale e le indicazioni della Corte dei Conti emerse nel corso della recente audizione in commissione Bilancio, vengono del tutto ignorate. Questo documento è un capolavoro di pressappochismo, non c’è alcuna indicazione concreta sull’indirizzo e sulle scelte strategiche dell’amministrazione».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*