TRUFFA DI QUADRI D’AUTORE SUL WEB

 

 

TRUFFA DI QUADRI D’AUTORE SUL WEB –

Falsificavano opere d’arte e le immettevano sul mercato attraverso siti web di aste on line e presentavano false attestazioni di autenticità. I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (Tpc) di Palermo hanno denunciato sei persone. L’indagine, coordinata dalla Procura di Marsala Trapani, ha permesso di individuare un gruppo di marsalesi e ferraresi, che realizzavano dipinti falsamente attribuiti agli artisti Alberto Sughi e Ernesto Treccani. Le opere venivano immesse sul mercato telematico, attraverso portali di e-commerce, cui gli indagati accedevano mediante account fittizi, creati con generalità fornite da prestanome. I carabinieri hanno sequestrato cinque dipinti, acquistati in buona fede da utenti residenti nelle province di Foggia, Palermo, Roma, Napoli e Udine. Agli indagati sono stati contestati i reati di contraffazione di opere d’arte e ricettazione. Inoltre venivano attivate schede Sim con nomi finti per tenere i contatti telefonici con i clienti interessati all’acquisto dei dipinti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*