UCCIDE LA COMPAGNA A COLTELLATE E SI COSTITUISCE

 

 

UCCIDE LA COMPAGNA A COLTELLATE E SI COSTITUISCE –

Il tragico evento è avvenuto a Caltagirone. Salvatore Pirronello, 53 anni, preso da un momento di follia ha ucciso con diverse coltellate la convivente, Patrizia Formica, 47 anni, poi quando si è reso conto dell’accaduto, è uscito di casa e si è costituito ai carabinieri. Sotto interrogatorio ha confessato il delitto. Ancora si sconoscono i motivi del folle gesto, lui avrebbe detto di essere stato colto da un raptus omicida. Il delitto si è consumato stamane alle prime luci dell’alba nell’abitazione dove la coppia viveva in una zona popolosa della città in via Filippo Palatini. Entrambi erano separati. La donna aveva avuto due figli dall’ex marito, ma non vivevano con lei.
Il coltello con cui l’avrebbe uccisa è stato già recuperato. Sulla dinamica del delitto e sul movente gli investigatori dei carabinieri indagano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*