ADDIO… GEORGE MICHAEL

 

 

ADDIO… GEORGE MICHAEL –

Questo Natale 2016 è stato l’ultimo con George Michaeal. Il popolare cantante degli Wham, poi solista è morto stroncato da un infarto a 53 anni. L’artista è scomparso il giorno di Natale, come dicono i familiari, pacificamente nella sua casa in Inghilterra. I soccorsi, arrivati nel pomeriggio nella sua abitazione, nell’Oxfordshire, non hanno potuto che constatarne la morte.
il suo manager Michael Lippman ha comunicato il decesso. George Michael si aggiunge alla lunga lista di artisti scomparsi nel 2016 quali: David Bowie, Prince, Leonard Cohen, Paul Kantner, Keith Emerson e Greg Lake, e solo un giorno fa Rick Parfitt degli Status Quo.
Michael aveva conquistato il successo con il duo degli Wham, diventando uno dei personaggi più popolari del pop degli anni Ottanta. Con la sua musica ha conquistato migliaia di fan adolescenti.  Nei sui brani, inseriti in un periodo storico post punk, aveva riportato la melodia aprendosi una nicchia nel pop melodico.
Il 2016 si è portato via grandi nomi del pop: il 10 gennaio il Duca Bianco David Bowie, e poi sempre a gennaio la dipartita di Glenn Frey e ancora a febbraio, marzo e ad aprile la morte di Prince. Successivamente nei mesi di novembre e dicembre altri artisti ci hanno lasciato. Molti rammentano la strana e triste ironia della morte a Natale di Junod legata  ai simboli della musica di Natale. Quando continueremo a sentire ‘Last Christmas’ ci ricorderemo sempre di George Michael e la sua canzone che torna in radio ogni anno a Natale e riporta uomini e donne di mezza età alla loro giovinezza, alla musica degli anni ’80 che tanti ricordi ha lasciato nella storia della musica leggera. Un anno triste per la musica che si conclude con la morte improvvisa di George Michael.  Addio George …

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*