RIESI, TENTA DI UCCIDERE IL RIVALE

 

 

RIESI, TENTA DI UCCIDERE IL RIVALE –

Riesi, tenta di uccidere il rivale. La Procura della Repubblica di Caltanissetta ha emanato un decreto di fermo, per tentato omicidio nei confronti di Salvatore Tardanico, 36 anni. I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caltanissetta assieme ai colleghi della stazione di Riesi hanno effettuato l’arresto. Tardanico nel corso di una lite con un compaesano sparò alcuni colpi di pistola che non colpirono il bersaglio. Nel corso delle indagini che prevedevano una serie di intercettazioni ambientali, le immagini di alcune telecamere a circuito chiuso hanno incastrato l’aggressore. Tardanico era stato ricoverato a causa di un colpo d’arma da fuoco che lo aveva colpito al petto ilcarabinieri_nucleo_operativo 30 aprile scorso, una volta dimesso dall’ospedale i militari lo hanno arrestato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*