PRIMO MAGGIO CON TEMPO INSTABILE

 

 

PRIMO MAGGIO CON TEMPO INSTABILE –

Primo maggio con tempo instabile. Gli esperti del tempo definiscono questo periodo, una ‘primavera inaffidabile’. Infatti sull’Italia sono previste temperature fresche per tutta la settimana. Sulle Alpi in queste ore è sceso l’inverno con temperature ben al di sotto delle medie del periodo, mentre sul resto della penisola il tempo è migliorato.  Si tratta di una pausa temporanea. Da giovedì torneranno nubi e piogge sparse, in particolare al Centro Sud. Al Nord invece il tempo sarà più soleggiato sebbene con occasionali acquazzoni possibili soprattutto a ridosso dei rilievi. La causa è una bassa pressione alimentata da aria artica che fagociterà ancora il Centro Nord Europa nei prossimi giorni.
Per quanto riguarda la festività prossima del primo maggio, una nuova perturbazione è in arrivo e non promette bene. Secondo le ultimissime analisi non dovrebbero mancare dei bei spazi assolati, ma nella giornata di sabato specie dal tardo pomeriggio piogge e temporali sparsi dovrebbero raggiungere il Centro Nord. Tempo invece tutto sommato discreto per buona parte del giorno al Sud, pur con maggiore variabilità sui versanti tirrenici. Domenica maggiore instabilità invece su Nordest, versanti adriatici e al Sud con piogge sparse; maggiori aperture su Nordovest e centrali tirreniche, ma con fenomeni comunque possibili anche a carattere temporalesco. Temperature in generale flessione, anche sotto le medie soprattutto al Nord. Questa instabilità meteo_nuvolemetereologica durerà probabilmente fino ai primi giorni di maggio, poi dal 5-6 in poi sembrano potrebbe ritornare l’alta pressione afro-mediterranea con tempo più stabile ma soprattutto caldo. E così gli esperti del meteo la definiscono una ‘primavera inaffidabile’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*