BLITZ CARABINIERI PATERNO’: 14 ARRESTI AL CLAN ASSINNATA

 

 

 

BLITZ CARABINIERI: 14 ARRESTI AL CLAN ASSINNATA DI PATERNO’ –

Blitz Carabinieri. Su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, stamane alle prime luci dell’alba è scattata l’operazione “The End”. Sono entrati in azione più di cento militari dell’arma. Le forze dell’ordine impegnate hanno eseguito un provvedimento restrittivo emesso dal G.I.P. di Catania su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di 14 persone per i reati di associazione di tipo mafioso, estorsione e traffico di droga. Tra i destinatari del provvedimento, eseguito dai carabinieri quest’oggi, il padre del ragazzo al quale il 3 dicembre scorso, durante i festeggiamenti di Santa Barbara, patrona di Paternò, alcuni portatori dei cerei votivi fecero un ‘inchino reverenziale’ davanti alla sua abitazione.
Tutti i fermati sono ritenuti appartenenti al clan Assinnata, organizzazione mafiosa che opera nel territorio di Paternò legata alla famiglia catanese di cosa nostra “Santapaola”.
Le indagini effettuate hanno permesso di ricostruire le dinamiche criminali del gruppo mafioso e le modalità di gestione dei proventi illeciti. Gli investigatori hanno inoltre consentito di definire la struttura, le posizioni di vertice e i ruoli degli affiliati. Sono stati inoltre ricostruiti i volume degli affari illegali nel settore delle estorsioni perpetrati a imprenditori edili e commercianti di Paternò.operazione_the_end_paterno
Questi i nomi degli arrestati:
Salvatore Assinnata, 43 anni di Paternò, già detenuto
Benedetto Beato, 33 anni di Paternò;
Daniele Beato, 30 anni di Paternò;
Andrea Di Fazio, 28 anni di Paternò, già detenuto;
Angelo Di Fazio, 25 anni, di Paternò, già detenuto;
Giuseppe Fioretto, 34 anni di Paternò, già detenuto;
Giuseppe Fusto, 49 anni di Paternò, già detenuto;
Andrea Giacoponello, 43 anni di Paternò, già detenuto;
Mario Leonardi, 33 anni di Paternò;
Salvatore Mannino, 29 anni di Paternò;
Rosario Oliveri, 28 anni di Paternò;
Giuseppe Parenti, 33 anni di Paternò, già detenuto;
Maria Cinzia Pellegriti, 43 anni di Paternò;
Luca Vespucci, 32 anni di Paternò.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*