MESSINA: 600 FAMIGLIE SENZ’ACQUA

 

 

MESSINA: 600 FAMIGLIE SENZ’ACQUA –

Messina. Il deputato Cinque Stelle Francesco D’Uva, componente della Commissione Antimafia nel suo profilo Fb scrive: “Anno nuovo, problemi vecchi: Messina senza acqua continua ad essere il triste leitmotiv della mia città. Questa volta sono ben 600 le famiglie rimaste a secco, da più di 6 giorni, nel villaggio di Santa Lucia Sopra Contesse”. “Il motivo? – spiega D’Uva – Mancata tempestività negli interventi e assenza di trasparenza nella gestione dell’impianto idrico da parte di Amam. Insomma, un inizio dell’anno amaro che le autorità, informate dei fatti, non hanno alleviato neppure con l’invio di cisterne e autobotti”.acqua_rubinetto_secco
Alle affermazioni del deputato cinquestelle ha replicato Luigi La Rosa, direttore dell’Amam, Azienda meridionale acque di Messina che afferma: “stiamo cercando di individuare l’eventuale perdita, i nostri tecnici sono ancora sul posto e qualche giorno fa abbiamo effettuato una riparazione alla condotta della Santissima, ma senza ottenere risultati”. “I problemi riguardano 4 palazzine – prosegue La Rosa – e sono nella parte più alta del quartiere, dove non c’è adeguata pressione. Dopo la riparazione della condotta a Tremestieri, non avendo risolto il problema stiamo verificando se ci sono altre perdite. Oggi comunque faremo una manovra per cercare di portare l’acqua nell’area alta del villaggio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*