GELA (CL): SI RECA ALLA PARTITA DI CALCETTO E MUORE D’INFARTO

Gela. La tragedia si è consumata su un campo di calcetto. Ieri pomeriggio, Roberto Voddo un fioraio di 43 anni, è stato stroncato da un infarto fulminante durante una partita di calcetto che disputava con gli amici. Mentre si apprestava a intraprendere un’azione si è accasciato sull’erbetta sintetica del campo prima esalare l’ultimo respiro. All’inizio della partita era seduto in panchina, poi l’ingresso in campo prima del malore e la perdita della vita. Subito è intervenuto il personale del 118 che ha cercato in tutti i modi di rianimarlo in presenza dei compagni che sono ancora sotto shock. Stamane sarebbe dovuto volare a Torino per seguire la sua squadra del cuore per la partita Juventus-Catania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*