Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

TRASCINA PER TERRA LA SUA EX INCINTA

TRASCINA PER TERRA LA SUA EX INCINTA

Scenata violenta di gelosia a Pachino: la donna denuncia il suo ex compagno.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

TRASCINA PER TERRA LA SUA EX INCINTA –

I carabinieri denunciano un uomo di 35 anni per maltrattamenti alla ex compagna incinta. L’ha trascinata brutalmente mentre era caduta per terra. La venticinquenne, in stato di avanzata gravidanza, stanca dei continui soprusi e delle assenze del proprio compagno, si era già allontanata da casa perché lui, era solito spendere molti soldi alle slot machine. I due che sono separati da mesi hanno litigato violentemente.

Ieri, il giovane in preda a una crisi di gelosia ha manifestato l’ennesimo comportamento violento: ha cercato di strappare dalle mani della ex convivente il cellulare, non curandosi che la donna fosse caduta in terra. L’aggressore l’ha spinta per diversi metri con l’intento di portarle via il telefono, riuscendoci dopo averla trascinata all’esterno della casa. Poi è scappato a piedi di corsa. La vittima lo ha denunciato ai carabinieri e poi è stata accompagnata all’ospedale per farsi medicare. Una volta al pronto soccorso e dopo le medicazioni ha rifiutato il ricovero.

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook