Archiviato in | Calcio, Sport, Sport Brevi

VERSO LECCE-CATANIA

VERSO LECCE-CATANIA

Il Catania è pronto per la sfida al vertice di domani tra mercato e voglia di primato.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

VERSO LECCE-CATANIA –

Domani alle 14:30 Lecce e Catania si ritroveranno finalmente di fronte in una partita attesa che potrebbe essere decisiva nella lotta alla promozione diretta in Serie B.
Gli etnei, dopo aver chiuso due importanti operazioni di mercato con gli acquisti di Caccavallo (Cosenza) e Rizzo (Salernitana), si apprestano a giocare il primo match del 2018 con la voglia di riscattare la delusione per il brutto scivolone di fine anno rimediato al Massimino contro la Casertana. Un’occasione sprecata, che avrebbe permesso ai rosso-azzurri di giocare la partita di domani con un solo punto di distacco dai pugliesi. Ma i punti sono 4, ed il Catania, apparso pimpante nell’amichevole contro il Sion della scorsa settimana, ha già dimostrato di poter competere con la formazione di Mister Liverani e dovrà tentare l’impresa per ridurre le distanze in classifica.

I buoni segnali emersi dal match giocato proprio contro gli Svizzeri potrebbe indurre Lucarelli a ricalcare la formazione scesa in campo la scorsa domenica. In difesa Aya dovrebbe agire da laterale destro, con Tedeschi e Bogdan centrali e Marchese pronto a muoversi sulla fascia sinistra. In mediana certo il ritorno dal primo minuto di “Ciccio” Lodi con Fornito ed uno tra Biagianti e Caccetta ai lati. In avanti, dovrebbe essere nuovamente il turno di Curiale (con Ripa pronto a subentrare) ed il tandem MazzaraniDi Grazia sugli esterni, con il primo in forte ballottaggio con Caccavallo.

Le non perfette condizioni fisiche di Russotto (fermo da più di un mese) ne sconsigliano l’utilizzo dal primo minuto, e proprio il neo-acquisto campano potrebbe rappresentare un’alternativa interessante per sorprendere il Lecce. Per l’ex giocatore di Cosenza e Venezia, si tratterebbe di un debutto ricco di emozione e rivelarsi la carta a sorpresa a disposizione di Mister Lucarelli.
I giallorossi dal canto loro si avvicinano allo scontro contro il Catania con la formazione titolare al completo e la voglia di aumentare il divario con il secondo posto. Il Lecce in casa non sbaglia praticamente mai, con nove vittore, un pareggio ed uno zero nella casella delle sconfitte.

Sarà una partita estremamente dura sia a livello mentale che fisico, ma il Catania dovrà affrontarla con la giusta cattiveria agonistica e la determinazione di chi mira a conquistare la vetta del campionato. Per citare le parole dell’AD Lo Monaco di pochi giorni fa: “Il Catania dovrà fare il Catania”, imponendo il proprio gioco con intelligenza e capacità di attendere il momento giusto per affondare il colpo. Vincere la partita di domani sarebbe lo slancio perfetto per iniziare il nuovo anno con la freccia inserita, pronti al sorpasso. Ma dall’altra parte ci sarà un Lecce forte, che lotterà per difendere il primato ed un’imbattibilità che dura proprio dalla partita d’andata persa al Massimino per 3-0. I rosso-azzurri dovranno tentare di interrompere questo ciclo positivo sperando che Mister Lucarelli si confermi la “bestia nera” del Lecce replicando la vittoria ottenuta dal suo Messina nello scorso aprile, che rappresenta l’ultima sconfitta interna dei salentini.

Probabili Formazioni:

Lecce (4-3-1-2):
Perucchini; Lepore, Cosenza, Riccardi, Di Matteo; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Costa Ferreira; Di Piazza, Torromino.

Catania (4-3-3):
Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan, Marchese; Biagianti, Lodi, Fornito; Di Grazia, Caccavallo, Curiale.

Arbitro: Lorenzo Maggioni (Lecco)

Stadio: Via del Mare, Lecce

Fischio di Inizio: 14:30

 

Luca Milazzo

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook