DEPURAZIONE ACQUE IN SICILIA, UNIONE CONSUMATORI: «INGIUSTO PAGARE PER UN SERVIZIO INESISTENTE»

DEPURAZIONE ACQUE IN SICILIA, UNIONE CONSUMATORI: «INGIUSTO PAGARE PER UN SERVIZIO INESISTENTE»

I dati allarmanti sono stati pubblicati sul portale www.acqua.gov.it e per tali inadempienze l’Italia ha già subito due condanne da parte della Corte di Giustizia Europea.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

DEPURAZIONE ACQUE IN SICILIA, UNIONE CONSUMATORI: «INGIUSTO PAGARE PER UN SERVIZIO INESISTENTE» –

In Sicilia 228 Comuni su 390  non depurano le acque come dovrebbero o hanno una rete fognaria obsoleta o peggio ancora ne sono sprovvisti. I dati allarmanti sono stati pubblicati sul portale www.acqua.gov.it e per tali inadempienze l’Italia ha già subito due condanne da parte della Corte di Giustizia Europea. E i cittadini pagano per un servizio inesistente, l’Unione dei Consumatori preannuncia un’azione collettiva: «Purtroppo si tratta di un fenomeno noto – denuncia il presidente dell’Unione dei Consumatori Manlio Arnone – i cui pessimi risvolti incidono sia sull’ambiente sia sulle tasche dei cittadini, pagare per un servizio di depurazione inesistente è ingiusto ed illegittimo, da mesi abbiamo avviato uno studio approfondito sul caso e a breve saremo in grado di poter dare tutela a tutti coloro che hanno pagato ingiustamente, invitiamo i cittadini a segnalarci i casi limite, chiamando alla segreteria dell’Unione dei Consumatori, dal lunedì al venerdì dalle ore 09 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19, ai numeri di telefono 0916190601 – 0919767830 – 0918439038, o ancora attraverso il sito:http://www.unionedeiconsumatori.it».

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook