Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SI INSEDIA IL NUOVO QUESTORE DI CATANIA

SI INSEDIA IL NUOVO QUESTORE DI CATANIA

Il nuovo questore di Catania si chiama Alberto Francini e ha Sessant’anni. Si è insediato stamane nella sede della questura del capoluogo etneo.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SI INSEDIA IL NUOVO QUESTORE DI CATANIA –

Cerimonia d’insediamento in questura a Catania. il neo questore Alberto Francini, dirigente superiore della polizia è stato confermato nella sede del capoluogo etneo. Francini, Dopo avere deposto una corona d’alloro davanti alla lapide dedicata a tutti i poliziotti etnei caduti nell’adempimento del dovere, si è recato presso il cimitero di Acireale, per rendere omaggio alla memoria di Filippo Raciti, l’ispettore capo morto nel febbraio del 2007 in occasione dell’incontro di calcio Catania-Palermo, vittima di un assalto alle forze dell’ordine organizzato da un gruppo di ultras etnei nei pressi dello stadio.

Nel suo intervento, Francini ha detto: «Oltre a essere un nostro caduto, Filippo Raciti è più di un eroe, è un martire della vicenda italiana del’ordine pubblico negli stadi. La sua morte ha rappresentato una discontinuità: una legge che cambiava completamente l’approccio della sicurezza negli stadi c’era, ma, come spesso accade, ci sono le leggi ma non si applicano. Dopo la sua morte un mese fu fatto quello che non era stato fatto negli anni precedenti».

Francini proviene dalle questure di Lecco e Pisa. Nato a Napoli il 15 giugno 1957, è sposato e padre di tre figli. Funzionario di polizia dal febbraio 1983, dirigente superiore dal 2013, è laureato in giurisprudenza con specializzazione in diritto amministrativo e scienza dell’amministrazione, master in diritto e finanza enti locali, avvocato.

Ha occupato il ruolo di commissario straordinario in vari comuni sciolti per mafia, assistente universitario di diritto costituzionale, docente in diverse scuole di polizia e coordinatore dei docenti al Centro di formazione per la tutela dell’ordine pubblico di Nettuno. E’ stato dirigente di numerosi commissariati, titolato alla Scuola perfezionamento forze di polizia. Relatore in seminari internazionali sull’ordine pubblico negli stadi. Ha partecipato all’International Visitor Program del Dipartimento di Stato Usa. E’ autore di alcune pubblicazioni sulla pubblica sicurezza e l’ordine pubblico. Dirigente nei servizi di ordine pubblico durante le cinque maggiori emergenze rifiuti del napoletano (Giugliano, Acerra, Pianura, Chiaiano, Terzigno).

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook