Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

DENUNCIA EX MARITO, SUBIVA DA DUE ANNI VIOLENZE

DENUNCIA EX MARITO, SUBIVA DA DUE ANNI VIOLENZE

Subiva due anni di violenze domestiche, poi ha trovato la forza di denunciare l’ex marito. I Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Dante lo hanno arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

DENUNCIA EX MARITO, SUBIVA DA DUE ANNI VIOLENZE –

Il GIP del Tribunale di Catania ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 44enne, catanese, i Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Dante lo hanno ammanettato. Il provvedimento è stato preso dopo capillare attività investigativa svolta dai militari dell’arma a seguito della denuncia presentata nel mese scorso dall’ex moglie. L’indagato, è stato condotto in caserma per essere interrogato, espletate le formalità di rito, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

Gli investigatori attraverso articolate indagini hanno permesso di accertare che, da luglio 2015 a settembre scorso, l’uomo si è reso responsabile di continui maltrattamenti nei confronti della donna, picchiandola e minacciandola ed in alcune circostanze costringendola anche ad avere dei rapporti intimi.

Secondo quanto accertato l’ultimo episodio di violenza risale al 13 ottobre scorso, quando l’uomo ha rintracciato l’ex convivente nel suo nuovo domicilio e, dopo averla minacciata, l’ha aggredita a calci e pugni. La vittima dopo aver subito le violenze è ricorsa alle cure mediche al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele dove i sanitari le hanno riscontrato degli ematomi alle gambe ed alle braccia guaribili in 7 giorni.

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook