Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

INVESTE RAGAZZINA E POI FUGGE

INVESTE RAGAZZINA E POI FUGGE

Il fatto è avvenuto a Palermo. Una dodicenne è stata travolta in piazza Virgilio mentre si stava recando a scuola. L’investitore è fuggito senza prestare soccorso. La vittima ha riportato varie fratture. Gli investigatori cercano di ricostruire attraverso le telecamere della zona l’episodio.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

INVESTE RAGAZZINA E POI FUGGE –

Stamane il conducente di una vettura ha investito una dodicenne in piazza Virgilio a Palermo senza prestare soccorso feggendo via. Sull’asfalto ferita una ragazza di 12 anni che si stava recando a scuola. Subito è scattato l’allarme e sono intervenuti i soccorsi del 118 e la polizia. Dopo le prime cure è stata trasportata al proto soccorso ospedale dei Bambini. Giunta al nosocomio, le sono state diagnosticate varie fratture.

Al volante di un’auto grigia vi era una donna. Pare che alcuni testimoni abbiano registrato il numero di targa e lo avrebbero girato agli agenti della polizia che si stanno occupando del caso. Sono in corso controlli delle immagini dei sistemi di videosorveglianza che sono numerosi nella zona. Il traffico nella zona, già intenso la mattina è rimasto congestionato per diverse ore.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook