Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SPARA ALL’EX DELLA SUA COMPAGNA E LO FERISCE

SPARA ALL’EX DELLA SUA COMPAGNA E LO FERISCE

Avrebbe sparato contro l’ex della sua compagna che andava a trovare la figlia avuta dalla donna. La sparatoria è avvenuta vicino a un bar di Gela. Il presunto autore, John Parisi è stato fermato, sarebbe stato lui a fare fuoco.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SPARA ALL’EX DELLA SUA COMPAGNA E LO FERISCE –

I poliziotti di Gela poco nel tardo pomeriggio di sabato, sono intervenuti in via Giovanni Falcone, nei pressi del bar Vecchia Stazione, dove erano stati sparati dei colpi d’arma da fuoco. A pochi metri dall’ingresso hanno travato due bossoli calibro 7,65 che sono stati sequestrate. Gli agenti hanno iniziato subito le indagini interrogando i clienti del bar. Intanto all’ospedale di Gela si è presentato un ventunenne catanese, con una ferita d’arma da fuoco a una gamba. Il ragazzo ha raccontato agli agenti di essersi recato a trovare sua figlia che vive con la madre, una gelese con la quale l’uomo ha interrotto ogni rapporto sentimentale. Gli investigatori hanno quindi concentrato le loro ricerche verso l’attuale compagno della donna. Si chiama John Parisi ed è di Gela, l’uomo al momento degli spari si trovava vicino del bar ed è stato ripreso dalle telecamere del sistema di videosorveglianza. Gli investigatori hanno rintracciato Parisi in tarda sera mentre tentava di rientrare a casa, dopo averlo identificato è stato fermato e condotto in questura.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook