Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

FERMATO CON 300 CHILI DI MARIJUANA SUL CAMPER

FERMATO CON 300 CHILI DI MARIJUANA SUL CAMPER

Romeno viaggiava con sul tetto del camper, droga per un valore di 3 milioni di euro. Lo ha tradito il carico sporgente.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

FERMATO CON 300 CHILI DI MARIJUANA SUL CAMPER –

Arrestato romeno con trecento kg di marijuana. La droga era nascosta nel tetto del camper con il quale il ‘corriere’ si stava spostando. Il romeno era stato controllato dall’equipaggio di una volante durante accertamenti su strada a Ragusa perché il camper era trasportato da un carro attrezzi e sporgeva, creando problemi agli automobilisti. Nel corso degli accertamenti gli agenti della polizia di Ragusa hanno scoperto, ben nascosti sul tetto del camper, 300 kg di marijuana. Il valore complessivo di mercato stimato dagli investigatori, ammonterebbe a circa 3 milioni di euro.

Una risposta a “FERMATO CON 300 CHILI DI MARIJUANA SUL CAMPER”

  1. Gino ha detto:

    Mi fa molto piacere che la ns. Polizia abbia furbamente notato la irregolarità del trasporto per il carico sporgente. Essendo anch’io un camperista, penso al dispiacere di poter incontrare per per strada questo spacciatore, perchè quasi sicuramente sarà a piede libero.

Trackbacks/Pingbacks


Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook