Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

LO AGGREDISCE PER UN APPREZZAMENTO ALLA FIDANZATINA

LO AGGREDISCE PER UN APPREZZAMENTO ALLA FIDANZATINA

Dopo un apprezzamento alla fidanzatina lo aggredisce al lungomare di Catania: scatta la vendetta davanti ai compagni di scuola e con un pugno gli frantuma gli occhiali.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

LO AGGREDISCE PER UN APPREZZAMENTO ALLA FIDANZATINA –

Tutto sarebbe nato per alcuni apprezzamenti alla fidanzata dell’aggressore avvenuta al lungomare di Catania. Sarebbe stata proprio la ragazza a richiedere l’intervento in sua difesa. L’aggressore, un minorenne è indagato per lesioni a un coetaneo. Il giovane “offeso” ha fatto in modo di incontrare l’altro alle 7.40 del mattino nei pressi di un noto bar sul lungomare di Catania, vicino a una scuola frequentata da tutti e tre. In quel frangente lo ha colpito con un pugno al viso, frantumandogli gli occhiali che portava e ferendolo a un occhio. Quando è cominciato a uscire sangue dal volto del compagno l’aggressore è scappato. Avendo notato la ferita procurata dalla violenza, alcuni studenti presenti alla colluttazione hanno allertato il 118. Dopo le prime cure la vittima anch’egli minorenne è stato trasportato al pronto soccorso. Al ragazzo colpito è stato riscontrato un «pregresso trauma cranico e facciale con fratture multiple delle ossa nasali». I medici hanno diagnosticato una prognosi di 21 giorni, salvo complicazioni.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook