Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

INCIDENTE MORTALE MASCALUCIA

INCIDENTE MORTALE MASCALUCIA

Grave incidente a Mascalucia, comune in provincia di Catania. Muore un giovane di 24 anni mentre si recava al lavoro.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

INCIDENTE MORTALE MASCALUCIA –

L’incidente è avvenuto in via Polveriera a Mascalucia dove è deceduto un giovane di 24 anni. Sono ancora da chiarire le dinamiche del tragico sinistro che si è consumato stamane all’alba. Il ragazzo si chiamava Antonio Martelli, nato e vissuto a Mascalucia ma residente in altro Comune, avrebbe perso il controllo del mezzo, rovinando sull’asfalto. La tragedia si è consumata poco prima delle 5 del mattino, mentre la vittima si apprestava a raggiungere il suo posto di lavoro: il bar di via Roma a Mascalucia. Un passante ha lanciato l’allarme. Immediatamente il personale del 118 si è portato sul luogo del sinistro, ma non c’è stato nulla fare. Pare che il giovane avesse un’emorragia cerebrale in corso e che per questa patologia sia morto. Le indagini sono affidate ai carabinieri della tenenza di Mascalucia. Al momento non si esclude alcuna ipotesi. Sono in corso le verifiche per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente e accertare eventuali responsabilità.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook