Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SEDICENNE PICCHIATO A RAGUSA, INDIVIDUATO L’AGGRESSORE

SEDICENNE PICCHIATO A RAGUSA, INDIVIDUATO L’AGGRESSORE

Scovato il bullo di Marina di Ragusa che aveva picchiato selvaggiamente un sedicenne a Ragusa. Lo aveva colpito con un calcio in faccia per uno sguardo di troppo. Individuato e bloccato un ventenne.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SEDICENNE PICCHIATO A RAGUSA, INDIVIDUATO L’AGGRESSORE –

Gli investigatori dei carabinieri di Ragusa hanno identificato il probabile responsabile dell’aggressione avvenuta la sera di sabato 26 agosto sul lungomare Mediterraneo di Marina di Ragusa. In quella data un sedicenne, forse solo per uno sguardo di troppo, era stato selvaggiamente picchiato da un altro ragazzo, il quale, dopo avergli sferrato un potente calcio in pieno viso così violento da provocargli una frattura alla mascella, era fuggito precipitosamente.
Da quel momento i militari hanno condotto le indagini che non si sono mai fermate. decisiva è stata la testimonianza e la descrizione fornita dalla vittima. Proprio dalle indicazioni del sedicenne è stato ricostruito un primo identikit dell’aggressore, sulla base del quale sono state acquisite le foto di centinaia di ragazzi che presentavano caratteristiche somatiche simili. Le immagini sono state sottoposte al sedicenne che, immediatamente, ha riconosciuto il suo aggressore in A. C., ventenne incensurato di Santa Croce Camerina. Il giovane è stato denunciato per lesioni personali gravi, aggravate dai futili motivi.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook