Archiviato in | Sport, Sport Brevi

MONDIALI MILITARI SCHERMA, IN PEDANA I CAMPIONI ETNEI – INTERVISTE

MONDIALI MILITARI SCHERMA, IN PEDANA I CAMPIONI ETNEI – INTERVISTE

Iniziati i Campionati del mondo militari di scherma ad Acireale, in pedana per l’Italia anche i campioni etnei. Al Pala Tupparello si sono accese le luci sul prestigioso evento di scherma internazionale che si terrà dal 13 al 17 settembre. Moltissimi gli schermidori: sono 207 i partecipanti e molti gli atleti di livello. A rafforzare la squadra azzurra i siciliani Rossella Fiamingo, Daniele ed Enrico Garozzo, Giorgio Avola e Paolo Pizzo.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

MONDIALI MILITARI SCHERMA, IN PEDANA I CAMPIONI ETNEI – INTERVISTE

Gli azzurri saranno ben rappresentati con atleti di altissimo livello quale il gruppo siciliano che parteciperà alla 45esima edizione dei Campionati del Mondo Militari di Scherma. L’evento è iniziato al Pala Tupparello di Acireale in provincia di Catania dal 13 al 17 settembre. In aggiunta è stato previsto un momento speciale per sabato 16 a Caltagirone. Tra le fila della squadra azzurra, che sfiderà le nazionali di altri 18 Paesi, spiccano i nomi di molti vincitori delle sfide mondiali e olimpiche tra i quali, Rossella Fiamingo di San Giovanni La Punta, i fratelli Daniele ed Enrico Garozzo di Acireale, Giorgio Avola di Modica e Paolo Pizzo di Catania. A distanza di sei anni dai Campionati del Mondo disputati a Catania, questo evento fa ritornare la scherma internazionale in Sicilia. il presidente federale Giorgio Scarso ha sottolineato che questa manifestazione ha il pregio di «riportare a casa» uno sport che nell’isola ha da tempo radici forti, tant’è che la stessa ha formato atleti di levatura mondiale.

Immagini Davide Sgroi

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook