Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

AUTO SI SCHIANTA, MUORE 19ENNE

AUTO SI SCHIANTA, MUORE 19ENNE

Auto impatta ad alta velocità contro un albero, nello scontro muore una ragazza di 19 anni di Caltagirone.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

AUTO SI SCHIANTA, MUORE 19ENNE –

La tragedia stradale è avvenuta a Caltagirone dove una giovanissima vittima è morta e un’altra si trova in gravi condizioni in ospedale. Questo il bilancio di un incidente autonomo avvenuto nella notte in Via Cristoforo Colombo a Caltagirone. Giulia De Maria, 19 anni ha perso la vita in un violentissimo impatto contro un albero, invece la conducente dell’auto, una Pegeot 206, sebbene in un primo momento le condizioni siano apparse gravi, sarebbe stazionaria. Ad intervenire sul luogo del sinistro i militari del Comando Compagnia Carabinieri di Caltagirone con i sanitari del 118 che hanno tentato di salvare la ragazza, senza esito. La giovane abitava a poche centinaia di metri dal luogo dove è avvenuto il sinistro. Secondo le prime ricostruzioni ritornava da una serata trascorsa con amici in un noto locale calatino. Dai resti dell’auto (un ammasso di lamiere) si ipotizza che la causa dell’incidente sia dovuta all’eccessiva velocità raggiunta dal veicolo. Sbigottita la comunità calatina che in poche settimane ha assistito a un altro decesso a causa di sinistri stradali. Sono in corso le verifiche da parte dei carabinieri sui luoghi dell’incidente che non presentano particolari impervietà e nonostante lavori effettuati nella stessa strada in passato dove erano già stati registrati altri incidenti mortali.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook