Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

INCIDENTE GELA, MORTE NUCCIA E LUDOVICA

INCIDENTE GELA, MORTE NUCCIA E LUDOVICA

La città di Gela piange la scomparsa di Nuccia Vullo e della piccola Ludovica Caracappa morte in un incidente stradale provocato da un pirata della strada fuggito poi costituito in un secondo tempo.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

INCIDENTE GELA, MORTE NUCCIA E LUDOVICA –

Una Fiat Panda a Gela ha falciato all’improvviso una madre con bimba in braccio centrandole in pieno, dopo che avevano passato una serata in pizzeria con i propri parenti (immagine, quotidianodigela.it). L’investitore ha lasciato i loro corpi riversi sull’asfalto fuggendo. Il fatto è accaduto in via Venezia e da poco era trascorsa la mezzanotte, quando,

INCIDENTE GELA, MORTE NUCCIA E LUDOVICA

, cameriere di 23 anni, ha travolto Nuccia, parrucchiera di Gela, e la sua piccola che teneva in braccio. Erano appena usciti da una pizzeria e la madre teneva in braccio Ludovica che si era addormentata. Nessuno poteva immaginare quanto stava per accadere. Rinella, subito dopo l’impatto, si è dato alla fuga costituendosi alcune ore dopo. L’accusa è omicidio stradale con fuga del conducente e lesioni personali gravi. L’auto, secondo indicazione dello stesso Salvatore Rinella, è stata ritrovata nell’ex mattatoio comunale, dove aveva deciso di nasconderla dopo l’incidente. Da quanto è emerso in un primo momento, il 23enne, si sarebbe dato alla fuga per paura di essere linciato dai familiari e dal marito che, hanno assistito all’incidente. La dinamica del sinistro è ancora da accertare.
Vano il tempestivo intervento dei sanitari del 118 che sono intervenuti sul luogo dell’incidente. Nuccia si è spenta poco dopo l’arrivo in ospedale mentre la piccola Ludovica, che ha riportato varie lesioni con un grave trauma cranico, nonostante il trasferimento al nosocomio Di Cristina di Palermo, è spirata ieri mattina. Durante il trasporto con l’elisoccorso, la bimba di appena sei anni, aveva avuto un blocco cardiaco che, grazie all’assistenza dei medici a bordo, era riuscita a superare. Le sue condizioni facevano però poco sperare. Ludovica si è spenta poco dopo le 13 in ospedale. Con un provvedimento i pm della procura hanno avviato un’indagine su quanto accaduto e la salma della bimba è stata trasferita al Civico di Palermo.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook