Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PAURA NEL CATANESE PER SCIAME SISMICO

PAURA NEL CATANESE PER SCIAME SISMICO

Registrate 15 scosse di terremoto tra Santa Maria di Licodia e Ragalna, la più forte di magnitudo 3.3.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

PAURA NEL CATANESE PER SCIAME SISMICO –

Una serie di 15 scosse di terremoto, la più forte delle quali di magnitudo 3.3, è stato registrato tra le 23.57 della notte scorsa e le 3.07 di stamane nell’area tra Santa Maria di Licodia e Ragalna, in provincia di Catania. Le hanno registrate i sismografi dell’Istituto nazionale di vulcanologia del capoluogo etneo. L’epicentro è stato localizzato a una profondità compresa tra i 3 e i 6 chilometri. Per il momento non vi sono notizie di danni a persone o cose. Le scosse telluriche sono state avvertite dagli abitanti di Santa Maria di Licodia, Ragalna e Pedara.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook