Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

FERRAGOSTO, SPIAGE DI AGRIGENTO SOMMERSE DA RIFIUTI

FERRAGOSTO, SPIAGE DI AGRIGENTO SOMMERSE DA RIFIUTI

Tonnellate di rifiuti sulle spiagge di Agrigento nonostante l'ordinanza del sindaco contro tende e fuochi. La denuncia di Mareamico: «Ambiente devastato dagli incivili di turno».

Print Friendly, PDF & Email

 

 

FERRAGOSTO, SPIAGE DI AGRIGENTO SOMMERSE DA RIFIUTI –

Gli ambientalisti dell’associazione Mareamico di Agrigento infuriati dopo che stamattina si sono ritrovati con le spiagge letteralmente sommerse dai rifiuti. In una nota esprimono il loro rammarico: «Nonostante le raccomandazioni del prefetto e del questore di Agrigento e nonostante l’ordinanza del sindaco, che avrebbe dovuto impedire il montaggio di tende e di gazebo e i fuochi in spiaggia, migliaia di giovani agrigentini hanno trasgredito queste prescrirzioni». davvero avvilente il panorama che si è presentato questa mattina: «da Maddalusa fino a Punta Bianca, dove si è registrata l’occupazione abusiva del demanio pubblico e da questa mattina la ditta incaricata ha iniziato a raccogliere tonnellate di spazzatura abbandonata in spiaggia dagli incivili di turno”. In conclusione i responsabili aggiungono che negli scorsi anni con il servizio di volontariato coordinato da Mareamico: «eravamo riusciti a bloccare questa assurda e troglodita abitudine che maltratta le nostre spiagge, i boschetti e l’ambiente. Dopo questo flop la politica si interroghi seriamente sul da farsi».

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook