Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

VIOLENTATE DALL’ALLENATORE, ABUSI SU TRE RAGAZZE

VIOLENTATE DALL’ALLENATORE, ABUSI SU TRE RAGAZZE

Tre ragazze abusate dal loro allenatore, due delle quali minorenni. Le chat con richieste sessuali lo hanno incastrato. Il titolare di un'associazione sportiva è stato arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

VIOLENTATE DALL’ALLENATORE, ABUSI SU TRE RAGAZZE –

Il presidente di un’associazione sportiva approfittando del suo ruolo di allenatore di ping pong avrebbe violentato tre ragazze, due delle quali minorenni. Il gip del tribunale di Catania ha firmato un’ordinanza di carcerazione ai domiciliari. Si tratta di un quarantasettenne M. A., presidente di un’associazione sportiva a Zafferana Etnea.
Gli episodi denunciati sono diversi: Il primo nello scorso aprile dalla madre di una quindicenne che si è rivolta alla polizia postale di Catania dopo aver trovato conversazioni a sfondo sessuale sul cellulare della figlia, con la richiesta di foto intime da parte di un adulto; le successive indagini, hanno permesso di scoprire gli abusi su altre due ragazze dopo attente ricerche delle chat tra la quindicenne e le amiche.

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook