Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

LA VIOLENTA NEL B&B LEI LO DENUNCIA, ARRESTATO

LA VIOLENTA NEL B&B LEI LO DENUNCIA, ARRESTATO

Straniera subisce degli abusi nel B&B di piazza Roma. Lei lo denuncia, gli agenti di polizia bloccano il cinese che stava partendo per la Tunisia.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

LA VIOLENTA NEL B&B LEI LO DENUNCIA, ARRESTATO –

La polizia di Catania ha arrestato un trentaseienne cinese per violenza sessuale nei confronti di una donna che lo ha denunciato. Si tratta di una straniera che ha raccontato di averlo conosciuto in un B&B di piazza Roma e di aver condiviso la stanza con lui e l’uomo avrebbe abusato di lei. La donna è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele li curata. Identificato il presunto autore della violenza, che aveva repentinamente lasciato la struttura facendo perdere le proprie tracce. Successivamente alla denuncia i poliziotti si sono messi sulle sue tracce dell’uomo, estendendo le ricerche a tutta la Sicilia. Nelle prime ore del mattino del 5 agosto il cinese è stato rintracciato al porto di Palermo dalla polizia di frontiera marittima mentre era in procinto di imbarcarsi su una nave diretta in Tunisia dove è stato bloccato.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook