Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ANCORA INCENDI IN SICILIA E NELL’ENNESE

ANCORA INCENDI IN SICILIA E NELL’ENNESE

Incendi dolosi per tre giorni nelle campagne di tutta l’isola. Evacuate molte case a Valguarnera(En). Momenti di emergenza anche a Palermo e Catania.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ANCORA INCENDI IN SICILIA E NELL’ENNESE –

Continuano gli incendi che sono 47 tutta la Sicilia. Bruciano da alcuni giorni le campagne tra Piazza Armerina, Aidone e Valguarnera, in provincia di Enna. Ormai da circa 90 ore, vigili del fuoco, uomini della protezione civile e oltre cento forestali tentano di domare le fiamme che in larga parte hanno divorato boschi e si sono estese fino ad arrivare alla riserva naturale di Grotta Scura Rossomanno.
Un rogo, probabilmente doloso, continua ad avanzare in direzione di Valguarnera: in contrada Castani, alle porte del paese, sono state evacuate numerose abitazioni, mentre ieri notte la forestale ha salvato un uomo che si era recato nella propria casa di campagna, in contrada Rossomanno, e sorpreso dalle fiamme era rimasto intrappolato.
Costituita in prefettura a Enna una unità di crisi che ha deciso di chiudere le statali: la 117 bis che collega il capoluogo a Piazza Armerina e la 288 tra Piazza Armerina e Aidone. Ormai il fumo è talmente intenso che è visibile anche da Enna. Centinaia i lanci effettati dai mezzi aerei che pattugliano la zona: oltre al canadair in supporto è arrivato anche l’elicottero della forestale che lancia 9mila litri d’acqua alla volta. Intanto è stata richiesta anche un’autobotte dell’esercito.
La giornata è stata terribile anche in altre parti dell’isola. Registrati 47 incendi divampati oggi in Sicilia. Particolarmente colpita anche la provincia di Palermo. Fiamme tra Chiusa Sclafani e Campofiorito. Centinaia di ettari di bosco sono andati in fiamme nelle contrade Santa Venera e Parrina. Per domare le vampe sono intervenuti i canadair e gli elicotteri.
A Monreale Le fiamme hanno aggredito le campagne della contrada Mirto, dove sono entrati in azione due mezzi aerei con oltre 70 lanci di acqua. Interventi aerei anche a Santa Cristina Gela, in contrada Pianetto. Ancora in provincia di Palermo i Vigili del fuoco e forestali sono stati impegnati in contrada Finocchiaro a Belmonte Mezzagno, in contrada Gurra a Chusa Sclafani a Partinico e a Bagheria.
A Catania le vampe si sono sviluppate in sette località, ad Agrigento in due, Caltanissetta in quattro zone,  due a Ragusa, due a Siracusa e ne è stata localizzata una a Trapani.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook