Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SCAGLIAVA SASSI CONTRO LA CASA DELLA EX

SCAGLIAVA SASSI CONTRO LA CASA DELLA EX

Il fatto è successo a Catania con tre raid di notte in pieno centro. Un ventinovenne colpiva e scappava, ma gli agenti al terzo assalto lo hanno arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SCAGLIAVA SASSI CONTRO LA CASA DELLA EX –

Un ventinovenne catanese incensurato, ieri alle prime luci dell’alba, è stato arrestato dalla polizia per atti persecutori nei confronti della ex. I fatti si sono svolti in pieno centro del capoluogo etneo poco dopo le tre del mattino. Una donna ha telefonato al 113 segnalando che l’uomo con cui aveva intrattenuto un rapporto sentimentale si trovava sotto la sua casa e lanciava sassi contro la sua finestra.
Immediatamente sono intervenute le volanti, ma il disturbatore si era già allontanato. La donna ha riferito agli agenti le minacce di morte ricevute dall’uomo, mostrando anche i sassi che erano rimasti sul ballatoio del balcone.
Quando i poliziotti si sono allontanati, l’ex fidanzato che evidentemente era rimasto in zona, è tornato a colpire, stavolta sferrando calci contro il portone e ripetendo la sassaiola centrando le persiane, per poi nuovamente dileguarsi. All’arrivo della polizia già era scappato.
Il terzo assalto è stato quello fatale, delle 4.30, è stato fatale. Stavolta gli agenti hanno intercettato il molestatore proprio mentre si trovava sul luogo del misfatto. E’ finito ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook