Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

AUTO TRAVOLGE BIMBA

AUTO TRAVOLGE BIMBA

Una bimba di 5 anni Sfugge al controllo dei genitori mentre era sul ciglio della strada provinciale Ispica-Pozzallo. Proprio in quel momento passava una Panda e l’ha investita. La piccola in gravi condizioni è stata trasportata d’urgenza con l’elicottero all’ospedale Garibaldi di Catania.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

AUTO TRAVOLGE BIMBA –

Una bimba di Noto (Sr) 5 anni d’età che ieri era stata travolta da un’auto sulla provinciale Ispica-Pozzallo, nel Ragusano, mentre attraversava la strada, in contrada Scorsone è stata trasferita dall’ospedale di Modica al Garibaldi di Catania con la prognosi riservata.
la piccola, dopo l’allarme lanciato dallo stesso automobilista che l’ha investita, era stata trasferita in autoambulanza nell’ospedale Maggiore di Modica e in serata trasportata in eliambulanza a Catania. La bimba è stata ricoverata con un esteso trauma cranico alla rianimazione pediatrica all’ospedale Garibaldi di Catania.
Secondo una prima ricostruzione, è scesa improvvisamente dal furgone che i genitori avevano parcheggiato ai bordi della carreggiata, sfuggendo in pochi secondi al loro controllo e correndo verso la strada dove, in quel momento, sopraggiungeva una Fiat Punto che non è riuscita a evitarla.
Le condizioni della bimba sono gravi. Sull’episodio indaga la polizia stradale di Ragusa che verificherà dagli accertamenti effettuati l’esatta dinamica del sinistro ed eventuali responsabilità. Questo è il terzo incidente stradale grave in provincia di Ragusa in pochi giorni: due giorni fa è morto un motociclista di 17 anni in un incidente autonomo, mentre ieri nella riviera Cammarana di Scoglitti un’auto ha travolto e ucciso un trentenne.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook