Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

INCENDI A NORD DI MESSINA, CHIUSA GALLERIA GIOSTRA

INCENDI A NORD DI MESSINA, CHIUSA GALLERIA GIOSTRA

Situazione molto critica nella città di Messina. nella tarda mattinata le fiamme sono divampate in via San Jachiddu. Poi, nell’arco della giornata si sono propagate lambendo il rione Annunziata, a San Michele e sui monti peloritani. Riscontrati danni a centraline elettriche, niente acqua in diversi quartieri.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

INCENDI A NORD DI MESSINA, CHIUSA GALLERIA GIOSTRA –

Messina continua a bruciare. La situazione è apparsa subito critica anche a causa della carenza di vigili del fuoco. Le fiamme divampate nella tarda mattinata in via San Jachiddu si sono propagate nell’arco della giornata lambendo il rione Annunziata, fino a San Michele e sui monti peloritani. Le fiamme hanno lambito anche alcuni abitazioni.
Fino a sera due canadair hanno operato con il supporto a terra con parecchie squadre dei vigili del fuoco. Roghi segnalati anche in contrada Baglio, e nei rioni Minissale e San Filippo. Il personale del maneggio che si trova all’Annunziata hanno evacuato i cavalli, e all’interno della galleria Giostra-Annunziata è stato bloccato il traffico.
Le vampe hanno interessato l’area boschiva dei villaggi collinari posti a nord della città. Inoltre, le fiamme hanno danneggiato due centraline dell’Enel che alimentano gli impianti di sollevamento della società idrica Amam. Data l’emergenza non è stato possibile effettuare l’approvvigionamento regolare dei serbatoi utilizzati dagli abitanti di San Michele, San Rizzo, Castanea, Pisciotto, la Reginella e tutte le Masse. In merito a questi centri, l’azienda acque ha già fatto sapere che domani non sarà possibile assicurare la regolare distribuzione idrica. La situazione si stabilizzerà quando si potrà accedere sui luoghi. I tecnici incaricati da Amam provvederanno a verificare l’entità dei danni subiti dagli impianti e stimare i tempi di ripristino della normale distribuzione.
L’azienda collabora con la Protezione Civile per l’approvvigionamento di acqua degli automezzi impegnati nelle operazioni di spegnimento dell’incendio. Inoltre un servizio di autobotti è attivo per eventuali situazioni di emergenza che dovessero presentarsi.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook