Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

BLITZ DEI CARABINIERI CONTRO IL CLAN SANTAPAOLA, 26 ARRESTI

BLITZ DEI CARABINIERI CONTRO IL CLAN SANTAPAOLA, 26 ARRESTI

Operazione dei carabinieri nei quartieri di San Cristoforo e San Giovanni Galermo. Durante il blitz sono state eseguite più di cento perquisizioni nelle zone di monopolio del clan etneo dei Santapaola. Colpite le piazze di spaccio del clan Santapaola.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

BLITZ DEI CARABINIERI CONTRO IL CLAN SANTAPAOLA, 26 ARRESTI –

Ventisei arresti e oltre 100 perquisizioni dei carabinieri di Catania nei rioni San Cristoforo e San Giovanni Galermo, dove sono fiorenti e redditizi i “supermarket” della droga. I reati ipotizzati dal Gip sono associazione mafiosa, armi e traffico di stupefacenti ed estorsione.
Importante operazione dei Carabinieri di Catania. Chiusi i supermarket della droga del capoluogo etneo. Colpite piazze di spaccio del clan Santapaola. Blitz dei carabinieri nei quartieri di San Cristoforo e San Giovanni Galermo. Ventisei arresti e oltre 100 perquisizioni dei carabinieri di Catania nei rioni San Cristoforo e San Giovanni Galermo, dove dove sono fiorenti e redditizi i “supermarket” della droga.
Per la Dda della Procura di Catania gli indagati sono affiliati al clan Santapaola, che era capeggiato nel 2015 e 2016 da Francesco Santapaola e da Marcello Magrì. Il blitz di oggi continua la serie di indagini del personale del Reparto Operativo dell’Arma che ha permesso in due anni di scompaginare il gruppo di Andrea Luca Nizza, arrestato il 15 gennaio 2017 ma latitante. Il ricercato era riuscito a creare un “cartello” della droga ponendo il monopolio nelle “piazze di spaccio” in diversi rioni della città, acquisendo sempre più consenso nella famiglia Santapaola, anche per i rilevanti guadagni che procurava al clan.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook