Archiviato in | Incontri, Spettacolo, Teatro

NASTRI D’ARGENTO 2017 AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA

NASTRI D’ARGENTO 2017 AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA

A Taormina la cerimonia di consegna dei 'Nastri D'argento' giunta alla 71esima edizione e organizzata dai giornalisti cinematografici iscritti al SNGCI

Print Friendly, PDF & Email

 

 

NASTRI D’ARGENTO 2017 AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA –

Si è svolta a Taormina la cerimonia di consegna dei ‘Nastri D’argento’ giunta alla 71esima edizione e organizzata dai giornalisti cinematografici  iscritti al SNGCI. Molti i nomi dei vincitori del premio: Gianni Amelio è il regista dell’anno per il miglior film “La tenerezza”; migliore commedia è “L’Ora Legale” di Ficarra e Picone (assenti, ma Valentino Picone è venuto a Taormina in anticipo per ringraziare e ritirare il premio); incetta di premi ha fatto il film “Indivisibili”; Nastri anche per gli attori Renato Carpentieri (applauditissimo), Jasmine Trinca (che sul palco di Taormina ha scelto le parole giuste), Alessandro Borghi, Carla Signoris (come sempre ironica) e Sabrina Ferilli (assente a causa di una slogatura). L’apparizione dell’attrice Monica Belluci è stato il clou della cerimonia di consegna dei Nastri d’Argento 2017. L’attrice appare all’improvviso e altrettanto rapidamente scompare, concedendo soltanto qualche parola alla stampa e al suo pubblico. In mattinata fa la sua fugace apparizione nell’hotel Atlantis Bay. Indossa sobri pantaloni e blusa neri. Dello stesso colore è l’abito lungo con il quale si presenta in serata sul palco del tetro antico di Taormina per ritirare il suo premio  – il Nastro europeo -. Alta, con i capelli sciolti sulle spalle, lo sguardo e l’incedere alteri, la voce modulata  quando parla in pubblico: la Bellucci è una donna di eleganza raffinata.
Il musicista Enzo Avitabile, autore della canzone “Abbi pietà di noi” ha ritirato il premio, richiamando l’attenzione  del pubblico sulla tradizione musicale partenopea da Paisiello ai giorni nostri. Il quasi ottantenne Toni Renis si è dimostrato affabulatore. Mattatore della scena, ancor più della presentatrice Andrea Delogu,  si è rivelato il bravo Pier Francesco Favino la cui moglie – figlia del grande Gabriele Ferzetti- , ha ricordato la figura del padre.L’esordiente Andrea De Sica (rampollo della celebre dinastia) ha vinto con la sua opera prima “I figli della notte”: il premio gli è stato consegnato da Luigi Abete. Vincitori per “soggetto e sceneggiatura” sono stati rispettivamente Nicola Guaglianone e Francesco Bruni.
Tra i premiati con un Nastro anche Gabriele Muccino che, tornato in Italia dopo un auto esilio americano di una dozzina d’anni, ha mostrato sul palco tutta la sua emozione. A proprio agio sul palco sono stati invece i due “personaggi dell’anno”, cioè Claudio Amendola e Luca Argentero. I giovani Michele Dionisio e Michele Vannucci hanno rivendicato la loro voglia di stare nell’industria del cinema. Il cast del film “7 minuti” si è presentato al pubblico di Taormina con il regista Michele Placido, che ha sottolineato il messaggio di impegno civile espresso dal film.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook