Archiviato in | Musica, Spettacolo

CONSEGNA NASTRI D’ARGENTO AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA

CONSEGNA NASTRI D’ARGENTO AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA

Sul palco sfileranno i protagonisti più amati dell’ultima stagione cinematografica - registi,produttori,attori - affermati ed emergenti. Non si conoscono ancora i nomi dei vincitori, che saranno svelati sabato pomeriggio, nel corso della conferenza stampa ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

CONSEGNA NASTRI D’ARGENTO AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA –

Grande attesa per la cerimonia di consegna dei “Nastri d’Argento” che saranno assegnati sabato 1 luglio al Teatro Antico di Taormina (ore 20) che, per la prima volta sarà ad ingresso libero.
La serata sarà presentata da Andrea Delogu, già conduttrice dei programmi televisivi “Stracult” e “Troppo Giusti”. Sul palco sfileranno i protagonisti più amati dell’ultima stagione cinematografica – registi, produttori, attori – affermati ed emergenti. Non si conoscono ancora i nomi dei vincitori, che saranno svelati sabato pomeriggio, nel corso della conferenza stampa ufficiale.
Giunto alla 71esima edizione, il premio è organizzato dai giornalisti cinematografici  iscritti al SNGCI, che hanno segnalato le cinquine dei finalisti. Tre film si sfidano in testa alle candidature: “La tenerezza” di Gianni Amelio, “Fortunata” di Sergio Castellitto e “Indivisibili” di Edoardo De Angelis.
Tra i protagonisti della serata – che sarà trasmessa in TV (andrà in onda in differita sabato 15 luglio, con Rai Italia) – vi è Monica Bellucci, Nastro d’Argento europeo per il film di Emir Kusturica “On the Milky Road – Sulla via lattea”.
Numerosi saranno i Premi speciali. Tra questi, due riconoscimenti (dedicati “per l’attenzione al cinema civile, in particolare sul tema del lavoro”) andranno a “7 minuti” di Michele Placido (interpretato, tra le altre, da Cristiana Capotondi, Ottavia Piccolo, Ambra Angiolini, Violante Placido, Maria Nazionale) e “Sole cuore amore” di Daniele Vicari (protagonista  Francesco Montanari).
Il Nastro dell’anno andrà alla serie tv “The Young Pope” di Paolo Sorrentino (premiata anche la casting della serie Annamaria Sambucco).
Due registi saranno i vincitori di Nastri: Roberto Faenza e Giuliano Montaldo. A Faenza andrà il Nastro alla carriera (che continua alla grande giacché ha appena firmato “La verità sta in cielo” sulla scomparsa di Emanuela Orlandi). A Montaldo andrà un Nastro speciale come protagonista di “Tutto quello che vuoi”, il film di Francesco Bruni.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook