Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

DIFENDE UNA DONNA E LO UCCIDE

DIFENDE UNA DONNA E LO UCCIDE

E’ successo a Canicattì comune in provincia di Agrigento. Un ragazzo è stato ucciso per difendere una donna. Troppi apprezzamenti pesanti in un pub verso una donna e il 22enne bracciante agricolo Marco Vinci prende le difese di una donna e il 34enne lo accoltella a morte.

 

 

DIFENDE UNA DONNA E LO UCCIDE –

Si chiamava Marco Vinci, il bracciante agricolo di 22 anni, di Canicattì (Ag), che ha perso la vita dopo essere stato accoltellato davanti a un pub del paese. Il giovane, nella tarda serata di ieri, aveva preso le difese di un’insegnante di 38 anni che era in sua compagnia.
Troppi e pesanti gli apprezzamenti, che il trentaquattrenne Daniele Lodato aveva rivolto alla donna. Dopo, pare, sarebbe nata una lite fra i due uomini poi degenerata.
Lodato si è allontanato per procurarsi un coltello, con il quale ha poi sferrato alcuni fendenti allo stomaco del ragazzo. Vinci è morto durante il trasferimento in ospedale. Numerosi i testimoni che hanno contribuito a far arrestare Lodato.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook