Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

DIMISSIONI PISTORIO: CENTRISTI VALUTANO USCITA DALLA MAGGIORANZA CROCETTA

DIMISSIONI PISTORIO: CENTRISTI VALUTANO USCITA DALLA MAGGIORANZA CROCETTA

Le possibili dimissioni dell’assessore regionale Giovanni Pistorio aprono lo scontro politico pre-elettorale in Sicilia. Si terrà a Catania il vertice del partito di D'Alia per la valutazione della situazione, si delinea l'intenzione ferma dei centristi per l'Europa di interrompere il sodalizio con la maggioranza di Crocetta.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

DIMISSIONI PISTORIO: CENTRISTI VALUTANO USCITA DALLA MAGGIORANZA CROCETTA –

La vicenda politica tra l’assessore alle Infrastrutture, Giovanni Pistorio Pistorio e il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta si fa sempre più incandescente, perché le frizioni tra i due, oltre che sul piano personale sono arrivate anche nell’ambito delle questioni politiche.
Ieri, Crocetta, dopo la nota diramata alla stampa che metteva di fatto l’assessore Pistorio alla porta dell’esecutivo regionale e dopo che lo stesso non abbia partecipato alla riunione di giunta convocata a Palazzo d’Orleans i nervi sono tesissimi. I ‘Centristi’ hanno fatto sapere che l’assenza di Pistorio è dovuta proprio alla posizione assunta da Crocetta che ha chiesto le dimissioni del suo assessore.
Oggi riunione dei Centristi in programma a Catania, alla presenza del leader Gianpiero D’Alia e Pistorio certamente parteciperà. Le decisioni che potrebbero emergere dalla riunione catanese sono molteplici, è chiaro, la compagine politica che fa capo all’ex ministro potrebbe individuare la soluzione individuando un’altra figura in sostituzione di Pistorio, ma potrebbe essere giudicata come un segnale di debolezza politica. Così, in queste ore, si rispolverano le dichiarazioni di D’Alia esternate tempo fa, quando, prima dell’approvazione della Finanziaria regionale, sottolineava un momento di riflessione con gli alleati in vista delle prossime elezioni regionali mettendo in discussione la situazione del governo di Palazzo d’Orleans che i Centristi sostengono.
Quindi, i centristi hanno comunicato ufficialmente che: «Dopo il voto per le amministrative, il Coordinamento regionale dei Centristi per l’Europa si riunirà alle ore 17 presso la segreteria del partito di Corso Sicilia, 10 a Catania», e che al sodalizio saranno presenti il coordinatore nazionale Gianpiero D’Alia, il segretario regionale Adriano Frinchi, il capogruppo regionale Marco Forzese, i deputati regionali e tutti i segretari provinciali. Il capogruppo all’Ars Marco Forzese evidenzia che  nel corso della riunione: «Faremo il punto sull’esito del voto  e ci confronteremo sulla politica regionale».
Si ricorda che nel 2012 lo schieramento di D’Alia, fu fra i primi ad avallare la candidatura di Rosario Crocetta alla presidenza della Regione che, nel frattempo si era già lanciato in campagna elettorale bypassando anche il suo partito, il Pd. Però in questi anni, i dissidi fra il presidente e i Centristi non sono di certo mancati. Che la vicenda Crocetta-Pistorio sia colma di tensione e possa interrompere il sodalizio con la maggioranza è da tenere in considerazione.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook