Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ELEZIONI MELILLI: CARABINIERI SEQUESTRANO LE SCHEDE ELETTORALI

ELEZIONI MELILLI: CARABINIERI SEQUESTRANO LE SCHEDE ELETTORALI

Contestazioni sulle schede elettorali a Melilli. La denuncia di possibili brogli è stata presentata dal candidato sindaco Giuseppe Sorbello che non ce l’ha fatta per otto voti.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ELEZIONI MELILLI: CARABINIERI SEQUESTRANO LE SCHEDE ELETTORALI –

La Procura di Siracusa ha aperto un fascicolo a seguito di una denuncia di un candidato sindaco di Melilli comune nel siracusano. stamane I carabinieri si sono recati in municipio e hanno eseguito il provvedimento sequestrando il plico contenente tutte le schede elettorali della sezione 10 di Villasmundo, frazione di Melilli, centro nel quale domenica scorsa si sono svolte le elezioni amministrative.
Il sequestro è stato effettuato dopo la denuncia presentata dal candidato sindaco Giuseppe Sorbello, già ex assessore regionale ed ex sindaco di Melilli, che si è visto soffiare la poltrona di primo cittadino da Giuseppe Carta per soli otto voti.
Sorbello ha denunciato presunte irregolarità che sarebbero avvenute proprio nella sezione 10, ultima ad essere scrutinata, in particolare in merito alle circa venti schede dichiarate nulle che avrebbero riportato il suo nome.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook