Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

STUPRO AL CARA DI MINEO, SPACCA LA PORTA E LA VIOLENTA

STUPRO AL CARA DI MINEO, SPACCA LA PORTA E LA VIOLENTA

Il fatto è successo al centro Cara di Mineo, un giovane pakistano dopo aver sfondato la porta ha cercato di abusare di una nigeriana. La polizia lo ha arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

STUPRO AL CARA DI MINEO, SPACCA LA PORTA E LA VIOLENTA –

Vicenda drammatica al Cara di Mineo. La polizia di Caltagirone ha arrestato il 33enne pakistano Mubashar Mushtaq per violenza sessuale nei confronti di una nigeriana, anche lei ospite del centro di accoglienza.
Secondo il racconto della giovane donna, Mushtaq dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’alloggio la ha aggredita schiaffeggiandola, poi l’ha denudata e ha abusato di lei. L’aggressore ha desistito solo dopo l’intervento di un inquilino che rientrando è stato attratto dalle urla è riuscito toglierle di dosso l’energumeno.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook